logo-roma-puoi-dirlo-forte

Puoi dirlo forte.

Roma è la nostra Capitale. Roma merita di più.

Siamo trenta-quarantenni romani, di nascita o di adozione. Tutti innamorati della nostra città. All’indomani di Mafia-Capitale, ci siamo detti che Roma meritava di più. Che non era giusto considerare la Capitale un problema per l’Italia. Ci siamo riuniti, abbiamo studiato, abbiamo discusso e unito i nostri talenti e competenze. Dopo alcuni mesi di lavoro nasce “Roma!”, un think-tank di giovani che puntano ad aggregare altre forze per tornare a parlare con orgoglio della Capitale.
separatore-01
IMG-20170610-WA0002
Roma continua ad attraversare un periodo di profonda crisi, ogni giorni chi la vive si trova ad affrontare disservizi di ogni tipo a causa dell’incapacità di chi dovrebbe governarla: anche per questo, abbiamo deciso di organizzare il 15 giugno nei giardini di piazza Cavour un’iniziativa pubblica, che abbiamo chiamato “Roma! Città aperta”.
È stato un momento di discussione aperta, orizzontale, partecipata (grazie alle centinaia di persone che sono intervenute!), intorno a quattro ambiti tematici cruciali per il presente il futuro di Roma: sostenibilità, innovazione e lavoro, cultura e turismo, inclusione sociale. Come cornice di riferimento avevamo pubblicato nelle settimane precedenti all’evento il Manifesto dello spazio pubblico, a partire dal quale abbiamo impostato il confronto.
In quattro cerchi di sedie (e anche in piedi!) si sono trovati a discutere cittadini, esperti, imprenditori, artisti, attivisti, rappresentanti delle categorie e operatori. Un nuovo modo di fare politica, un punto di partenza per il lavoro che proseguirà in autunno, con incontri tematici di approfondimento in diversi luoghi della città.

separatore-01

Se hai un’idea e vuoi inviarcela, scrivi a info@romapuoidirloforte.it

Background

Iscriviti alla newsletter mensile di Roma!

Non ti preoccupare, odiamo lo spam anche noi, per questo inviamo solo una newsletter di riepilogo al mese. Iscrivendoti accetti le nostre clausole di privacy, grazie!